venerdì 23 giugno 2017

I MIEI PERSONAGGI PREFERITI DEL LIBRO



Ciao a tutti. Fra tutti i protagonisti del libro, devo dire che i mie preferiti sono don Adolfo e Clorinda. Sono un prete e la sua perpetua sordomuta che s'innamorano, ma che ovviamente non possono amarsi alla luce del sole. Decidono così di fuggire per una destinazione sconosciuta, tanto che i parrocchiani pensano alle mete più assurde tipo la Foresta Amazzonica o Machu Picchu, per vivere la loro storia. Un po' alla Uccelli di rovo, non vi pare? Nel libro si racconta la loro vicenda e i loro funerali, dove accade che, per il gesto del prete, non si vuole dire loro una Messa. Ma allora, come si farà? Scopritelo leggendo il libro!

Un saluto buon fine settimana

Agata

martedì 20 giugno 2017

RIDERE CON UN LIBRO CHE PARLA DI FUNERALI



Ciao a tutti. Dunque, la mia storia è quella di una donna che per non finire rinchiusa in una casa di riposo sceglie di tornare in società. Erano decenni che non uscivo di casa, non è mica stato facile, che credete? L'idea che mi è venuta è stata allora di partecipare ai funerali della gente, perché in questo modo le persone mi avrebbero vista ma non avrei dovuto parlare troppo, per rispetto del morto. Insomma, non era uno sforzo immane. Con il tempo mi sono accorta che ogni funerale era strano e la gente di cui si celebravano le esequie di solito piuttosto strambe, ma ho anche conosciuto nuove persone e...insomma per il resto leggete la mia storia nel libro!

Dove trovarlo
Ibs
LaFeltrinelli
Mondadori Store
Amazon
altri negozi online di libri inserendo il titolo

richiedendolo a larazavatteri@gmail.com
di persona in via 4 novembre 21 a Mezzana in valle di Sole (Trentino)
sempre a Mezzana è possibile acquistarlo in biblioteca 


Con affetto

Agata 

Ps. Una scultura che se la ride


 http://www.sculpturelanguzzi.it/images/cartella_sigplus_bacco/bacco3.jpg
 

lunedì 12 giugno 2017

100 post



Risultati immagini per 100 post

Eh già! Il blog ha raggiunto il traguardo dei 100 post. Grazie a tutti coloro che lo seguono e che hanno acquistato il libro Agata.Come un funerale ti salva la vita, grazie di cuore. Il libro inoltre è stato inviato per l'iniziativa "Un libro per Amatrice" alla redazione di RietiLife, ha partecipato ad una puntata di RadioBook -nel blog potete ascoltare un estratto- e ne ho parlato anche a Rai Radio 1 all'interno dell'iniziativa "Safari lettearario".
Ora insieme a tutti gli altri miei libri, fino ad ottobre, partecipa all'iniziativa benefica a favore del canile di Naturno (finora complessivamente 80 euro) e per altri piccoli progetti (finora per la ricerca sull'autismo e per i bambini in ospedale con la fondazione Mc Donald Italia). Fino ad ottobre basta acquistare un libro, questo o altri di Lara Zavatteri e 1 euro va a uno dei due progetti (canile o altri piccoli progetti).
Per averlo www.youcanprint.it, Ibs, La Feltrinelli, Amazon, potete richiedelo a larazavatteri@gmail.com o a Mezzana, val di Sole, Trentino trovarlo da acquistare alla biblioteca comunale o dall'autrice in via 4 novembre 21.

Grazie e altri 100 di questi post!
Agata (e Lara)

LE PANTEGANE NEL LIBRO AGATA

http://lex.staticserver1.com/static/it/800/rattus.jpg


Cari amici, ebbene sì. Costei è un esemplare di pantegana, che si trova anche nel libro Agata. Come un funerale ti salva la vita. In particolare sono pantegane quelle fotografate dal signor Enea, fotografo cieco (vede le ombre) che le segue grazie ai loro squittii. Questa ed altre stranezze nel libro, tutto da ridere! Buona settimana!

Agata